Prev Post

RICICLAGGIO

Recycling

Il riciclaggio è uno strumento che tutti dovremmo utilizzare per prenderci cura del pianeta, riducendo la quantità di rifiuti smaltiti in discarica. Da anni, a Primark, dedichiamo grande attenzione a questo argomento - come dimostrano i nostri iconici sacchetti in carta marrone, comparsi nelle vie dello shopping sin dal 2002.

In ogni caso, che si tratti delle scatole di cartone in cui vengono trasportati i prodotti odeicapi di abbigliamento invenduti nei negozi, stiamo moltiplicando le iniziative a supporto di ciò che ricicliamo e del modo di riciclarlo.

ABITI

Per Primark è importante trovare la destinazione migliore possibile per gli articoli invenduti. Dal 2010 doniamo i capi di abbigliamento invenduti in Europa e i campioni d'acquisto a Newlife, un'organizzazione specializzata nell'assistenza ai bambini disabili e malati terminali, e alle loro famiglie, tramite il finanziamento di attrezzature e il supporto di infermieri qualificati. Newlife raccoglie, seleziona e ricicla questi articoli allo scopo di accumulare fondi per le proprie iniziative caritatevoli. Ad oggi, il contributo della nostra partnership ha raggiunto 3 milioni di euro per Newlife.

Negli Stati Uniti collaboriamo con l'associazione no-profit K.I.D.S./Fashion Delivers. I negozi di Primark negli USA donano a questa organizzazione gli articoli invenduti, che quindi vengono ridistribuiti alle persone che ne hanno necessità in tutto il mondo. I beneficiari possono essere, ad esempio, famiglie che hanno dovuto abbandonare le loro case in seguito a disastri naturali.

ALTRI MATERIALI

Ma le nostre iniziative di riciclaggio non si limitano ai capi di abbigliamento. Compiamo ogni sforzo per migliorare i livelli del riciclaggio nei nostri negozi, in particolare per il cartone, la plastica e gli appendiabiti. Nell'ambito di questo processo, abbiamo creato Resource Recovery Unit (Unità di recupero delle risorse) nei nostri depositi nel Regno Unito e in Germania. Da tali unità il cartone, la plastica e gli appendiabiti raccolti nei punti vendita del Regno Unito e dell'Europa del nord vengono trattati nuovamente e inoltrati per ultimare il riciclaggio o il recupero dell'energia. Grazie a questo meccanismo logistico, per cui la merce torna ai centri di distribuzione originari e qui viene smaltita alla destinazione più appropriata, non soltanto siamo molto più coinvolti nel processo di riciclaggio, ma si è anche ridotto notevolmente il volume di raccolta di rifiuti svolto da terze parti nei negozi.

Prev Post