Author avatar

Rachel Spedding

EDITOR STYLE

Gennaio

02/2018

CONDIVIDI

PRIMARK 2018 EMMA GANNON MINDFULNESS

Parliamo di denaro con Emma Gannon.

A cura di Emma Gannon

In questo 2018 parliamo un po' più di denaro, di mindfulness (consapevolezza) e di benessere finanziario. Emma Gannon condivide i suoi consigli sulle finanze dopo un anno in cui si era promessa di essere più aperta nei confronti del denaro: guadagnarlo, gestirlo e parlarne con gli altri.

PRIMARK 2018 EMMA GANNON MINDFULNESS

Uno dei buoni propositi che mi ero posta per quest'anno era parlare più liberamente del denaro,  online o a una cena in compagnia di colleghi o amici.  Non mi sono certo presentata a degli sconosciuti chiedendo loro quanto guadagnassero al mese (ve lo immaginate?), ma mi proponevo di essere meno impacciata sull'argomento.

 

Disclaimer: non sono un'esperta di finanza. Ho degli amici che lavorano nel settore e che sanno davvero il fatto loro, ma, anche se non sono una consulente finanziaria, sento di dover utilizzare la mia piattaforma almeno per condividere le opinioni e per cercare di superare gradualmente l'idea che i soldi siano un argomento tabù. Dopo tutto, sono un'enorme parte della nostra vita, una parte che teniamo nascosta.

 

Sono sempre stata tremenda con i soldi. Per anni mi sono sentita male fisicamente per le somme che sapevo di aver sperperato nel tempo, per le decisioni sbagliate, per i rientri sugli scoperti bancari e per stupidi acquisti fatti d'impulso. Appena si toccava l'argomento mi zittivo, sia a lavoro che fuori, e cercavo di rateizzare sempre tutto, persino le bollette. I soldi mi rendevano così ansiosa. Poi ho scoperto che non bisogna essere degli esperti per parlare di denaro e iniziare confronti che possono essere davvero pratici e di aiuto. Certo, all'inizio può essere imbarazzante, è comunque un argomento delicato e ognuno di noi potrebbe trovarsi in una situazione diversa.

 

I benefici di una conversazione aperta però sono più importanti della timidezza iniziale. Dopo il mio anno passato a parlare del denaro senza paura, mi sento meno preoccupata, meno riservata e meno in colpa sull'argomento soldi (spenderli, perderli, guadagnarli, risparmiarli...). Ho imparato trucchi e strumenti per aiutarmi a raggiungere i miei obiettivi a breve e a lungo termine, semplicemente non avendo paura di fare domande.

 

Fa bene parlarne.

Detto questo, ora vi racconterò cosa ho imparato quest'anno e cosa metterò in pratica nel 2018.

 

| imposta una notifica settimanale

Controllare il saldo in banca è un po' come togliere un cerotto. A volte lo vuoi fare il più in fretta possibile visto che il risultato può essere doloroso. Se sei una di quelle persone che ha paura di controllare o che se ne dimentica, allora imposta un SMS di notifica settimanale dall'app della tua banca. Il mio arriva ogni lunedì, così che posso iniziare la settimana ben informata.

 

| affidati a una banca che suddivide le tue spese in diverse categorie

Alcune banche online ti aiutano davvero a capire, in un'unica schermata, quanto stai spendendo ogni mese e per cosa. La pagina "Categorie" è utile per vedere in cosa spendi (o esageri) e quella degli "Esercenti" ti aiuta a capire quali sono gli esercizi commerciali dove acquisti più spesso (o troppo spesso!).

 

| ricorda: non c'è niente di personale

Una cosa che ho imparato quest'anno è che, quando chiedi un aumento di stipendio o di una tariffa per un certo progetto, non devi prendere la risposta come un attacco personale nei tuoi confronti. Il datore di lavoro prenderà in considerazione la tua richiesta e deciderà la risposta in base alla sua fattibilità. La risposta non sarà mai influenzata da te come persona e nessuno penserà male di te per aver posto la domanda. Chiedi sempre! La risposta è quasi sempre un sì.

 

| crea un gruppo di sostegno su Whatsapp

Avere un gruppo di amici che la pensa allo stesso modo, che lavora nel settore e a cui posso chiedere consiglio, mi ha aiutato tantissimo nella mia vita lavorativa. Non lavoro in un ufficio tradizionale, quindi, la maggior parte delle volte, il mio spazio lavorativo sono i network online. Poter chiedere a un amico che lavora in proprio una cifra approssimativa o quanto chiederebbe per un progetto simile, fa una grande differenza. Evita che le conversazioni sul denaro siano un tabù ed è fantastico aiutare gli altri a essere pagati per quanto valgono realmente.

primark home 2018
02.01.18

Casa

Abbraccia la serenità.

Arredi rilassanti per iniziare l'anno con soddisfazione.

Primark SS18 Wardrobe Detox, back to basics, mindfulness, wellness, shopping,
03.01.18

Donne

Ritorno ai basics

Anno nuovo, vestiti nuovi.

Author avatar

Rachel Spedding

EDITOR STYLE

Gennaio

02/2018

CONDIVIDI

PRIMARK 2018 EMMA GANNON MINDFULNESS

Bello!

Hai aggiunto il primo articolo ai preferiti.
Puoi visualizzarli in qualsiasi momento facendo clic qui.

È il momento di aggiornarsi?

Primark.com supporta i browser più recenti, compresi Chrome, Firefox e Safari. Assicurati di aver scaricato la versione più recente per ottenere il meglio dal sito Primark.com