Author avatar

Rachel Spedding

EDITOR STYLE

Giugno

14/2016

CONDIVIDI

Primark EUROs 2016

7 consigli per gli Europei!

Fai le valigie e indossa la maglia della tua squadra: gli Europei sono tornati. Sono passati già quattro anni da quando la Spagna ha portato a casa il trofeo per la seconda volta di fila. Da allora, non abbiamo fatto altro che scrivere eleganti status su Facebook del tipo "mandate a casa l'arbitro" e cercare di liberarci delle vuvuzela. Beh, amanti del calcio, ci siamo... la gara si è riaccesa e noi siamo emozionati. Ma per coloro che preferiscono fare sogni piccanti su Cristiano Ronaldo piuttosto che vederlo su un campo da calcio, nessuna paura! Ecco 7 consigli per godere agli Europei. Che tu sia un fan oppure no, comunque non c'è via di scampo: che la partita abbia inizio... 

via GIPHY

1. Dai una rinfrescata al tuo francese

È tempo di imparare le cose basilari. Gli Europei si terranno in Francia quest'anno, quindi cogli l'occasione per fare pratica con la lingua dell'amore ed esplorare la città con fare disinvolto. Un caloroso "bonjour" sarà stato utile a scuola a farti ottenere voti alti, ma non serve a molto quando cerchi di ordinare un croissant prima della partita o di ritrovare la strada di casa: è il momento di investire in un bel dizionario di francese.

via GIPHY

2. Accendi il barbecue

Se guardi le partite da casa, allora il barbecue è un elemento fondamentale degli Europei. A quanto pare, niente crea più spirito di squadra di una bella grigliata tra amici, ed è una tradizione estiva da cui davvero non vogliamo esimerci. Prepara hamburger, salsiccia e spiedini di marshmallow per la griglia, perché se non cerchi di ripararti dalla pioggia con un hot dog inzuppato in una mano e una bandiera floscia del tuo paese nell'altra, non puoi ritenerti un vero tifoso. 

via GIPHY

3. Mettiti comodo

Il divano del soggiorno prenderà la tua forma, perché gli resterai incollato per il prossimo mese. Allestisci la stanza da perfetto tifoso: tavolo con gli snack sulla destra con ben tre diversi gusti di patatine per non annoiarsi mai, cuscino ben sprimacciato sulla sinistra per i momenti in cui rimuginare, e uno di quei cappellini con le bibite e una cannuccia attaccata sulla testa (è arrivato il momento di usare quei regali di Natale che non sai neanche da dove arrivano).

via GIPHY

4. Dacci dentro con le bandiere

C'è una regola non scritta per gli Europei: non sei davvero un tifoso se non metti la bandiera del tuo paese ovunque. Una che svolazza dall'antenna della macchina? C'è. Alla finestra della camera da letto? C'è. Attaccata al collo come un mantello? C'è. Sai come si dice, se non puoi sconfiggerle, unisciti a loro. Davvero a tutte quante, perché la febbre da bandiera, a quanto pare, è contagiosa. 

via GIPHY

5. Scegli con cura la pittura per il viso

Amiamo un po' di tocco artistico sulle guance. D'altronde, se non hai una bandiera dipinta sul volto sei solo un ciarlatano. Tuttavia, se scegli i colori sbagliati potrebbero restarti i segni anche molto tempo dopo la partita. Potrebbe essere bello allo stadio, ma in fila al fast food con la faccia verde o una bandiera tutta storta che scende fino al mento 2 settimane dopo? Non ci sembra proprio il caso. Dipingetevi responsabilmente, tifosi dalla vena artistica.

via GIPHY

6. Segui la massa

Quando le parole di "Work" di Rihanna avranno più senso per te della regola del fuorigioco, c'è solo una cosa da fare, seguire la massa. Se tuo suocero urla contro il televisore, fallo anche tu. Se i tifosi attorno a te cominciano a saltare di gioia, preparati a dare il cinque a qualcuno. E quando parte la ola, tieniti pronto, perché sarà snervante cercare di non rovinare tutto. 

via GIPHY

7. Lasciati travolgere!

Qualunque sia lo sport, è sempre divertente fare il tifo per il proprio paese. Sia che fai qualche piccola scommessa o scaldi le corde vocali per unirti al coro, la tua squadra potrebbe non essere vincente, ma è bello sentirsi uniti per rallegrarsi o rattristarsi per il tuo paese, comunque vada. 

Non resta che rispolverare l'inno nazionale e incollarti addosso una bella maglia della squadra. Durante gli Europei sicuramente si farà baldoria, e che accetti o no l'invito alla festa, ti ritroverai nel bel mezzo dell'azione fino al 10 luglio, quindi comincia a scaldarti!

Author avatar

Rachel Spedding

EDITOR STYLE

Giugno

14/2016

CONDIVIDI

Primark EUROs 2016
  • Numero massimo di preferiti raggiunto, effettua l'accesso per aggiungerne ancora

Bello!

Hai aggiunto il primo articolo ai preferiti.
Puoi visualizzarli in qualsiasi momento facendo clic qui.

È il momento di aggiornarsi?

Primark.com supporta i browser più recenti, compresi Chrome, Firefox e Safari. Assicurati di aver scaricato la versione più recente per ottenere il meglio dal sito Primark.com