Author avatar

Jayne Bibby

EDITOR STYLE

Settembre

16/2016

CONDIVIDI

LOVE LETTER EDINBURGH PRIMARK

Edimburgo, amore mio

A cura di Simon Glazin

Per la serie My City, My Story dedicata alle città più amate di tutto il mondo, il giornalista e stylist Simon Glazin ci accompagna alla scoperta della sua città del cuore, Edimburgo. Immersa nello splendido paesaggio collinare scozzese, è facile immaginare perché Edimburgo sia la città preferita di Simon e perché debba tornarci almeno una volta all'anno.

EDIMBURGO, AMORE MIO PRIMARKIl castello di Edimburgo

Mia cara Edimburgo,


Essendo sposato con un'attrice di teatro, non ci voleva molto a capire che il Fringe Festival di Edimburgo sarebbe ben presto diventato un appuntamento fisso. E poi si dà il caso che sono un appassionato di teatro, quindi era ovvio.

 

Dopo cinque anni, provo ancora un'emozione forte e sento le farfalle nello stomaco come quando da bambino ti rechi in aeroporto. Ora però ci arriviamo in treno, per evitare le code, le corse forsennate e i check-in. Sì, porto con me una valigia. Anche se si tratta di pochi giorni, e c'è il rischio di restare in teatro anche dopo lo spettacolo, voglio fare una bella figura! Quindi una serie di cambi a disposizione è di rigore.

 

La città è tutta un fermento durante il Fringe Festival. Le strade sono piene di appassionati di teatro, attori che cercano di vendere il proprio spettacolo a chiunque abbia voglia di ascoltarli, artisti di strada e qualche abitante del luogo (anche se credo che siano in molti a lasciare la città in agosto!). 

EDIMBURGO, AMORE MIO PRIMARK Grassmarket

Quando andiamo a Edimburgo, prenotiamo sempre con Airbnb. È così semplice. Finora siamo stati sempre molto fortunati: la prima volta eravamo ospiti di una coppia in un attico meraviglioso in cima alla collina, con vista sulla parata della Military Tattoo. Quest'anno invece eravamo in un appartamento molto carino nel seminterrato, vicino a St Andrew Square, quella che considero la parte più "snob" della città.

 

Anche se trascorriamo la maggior parte del tempo correndo da uno spettacolo all'altro, cerchiamo di prenderci un po' di pausa per goderci i monumenti e le attrazioni della città. Il castello di Edimburgo è praticamente visibile da ogni angolo della città, in tutto il suo splendore in perfetto stile Harry Potter, ed è bello passeggiare lungo le vie per ammirare i sontuosi palazzi del XVIII secolo, per non parlare dei negozi, dei bar e delle antiche dimore.

 

Una delle mie vie preferite è Grassmarket che si snoda da un lato all'altro della città, proprio ai piedi del castello. Qui si trovano ristoranti, caffè, diversi negozi di abbigliamento in cashmere ed è possibile assistere anche a qualche spettacolo teatrale. I colori sono incredibili! 

EDIMBURGO, AMORE MIO PRIMARK The Witchery
EDIMBURGO, AMORE MIO PRIMARK Ting Thai Caravan

Non lontano da qui si trovano alcuni dei miei ristoranti preferiti. The Witchery, anch'esso in perfetto stile Harry Potter, è intriso di storia. Una volta Andrew Lloyd Webber l'ha definito il più bel ristorante di sempre. Le pareti sono rivestite in legno di quercia, ovunque si trovano sedie ricoperte in pelle rossa e vanta un'imponente scalinata circolare. Perfetto per cenare immersi nell'atmosfera dei bei tempi andati.

 

Una new entry, e con un'atmosfera molto più informale rispetto al The Witchery, è il ristorante Ting Thai Caravan in Teviot Place. Questo ristorantino piccolo ma accogliente serve le migliori specialità della cucina thailandese che abbia mai mangiato. Gli avventori condividono il tavolo, il cibo è servito in contenitori di cartone e i prezzi sono molto contenuti. Merita proprio una capatina.

 

Se visitate la città durante il Fringe Festival, fate un salto ai chioschi che vendono specialità culinarie presso la sede di ogni spettacolo: i furgoncini hanno un aspetto così originale che sono una delizia anche per gli occhi, oltre che per il palato! 

EDIMBURGO, AMORE MIO PRIMARK Furgoncini decorati

Anche l'Hotel Tigerlily merita una visita. A soli 15 minuti a piedi dalla stazione di Waverley (la principale stazione di Edimburgo), l'hotel è ospitato all'interno di un meraviglioso palazzo. Gli interni sono fantastici e pieni di curiosità: carta da parati stampata, una recinzione e numerose gabbie per uccelli di vari colori.


Non posso lasciare Edimburgo senza prima aver fatto visita a Greyfriars Bobby, la statua dedicata a un cane di razza terrier che si dice aver vegliato per 14 anni la tomba del proprio padrone, fino alla sua morte nel gennaio del 1872. Sono un amante dei cani, che ci posso fare?

EDIMBURGO, AMORE MIO PRIMARK Hotel Tigerlily
EDIMBURGO, AMORE MIO PRIMARK Statua di Greyfriars Bobby
Con affetto,

Simon

My City Story Autumn Winter Primark 2016 Anoushka
09.09.16

Donne

Una lettera d'amore per Dublino

Anouska dichiara amore eterno per la sua città...

Primark My City Story 2016
14.09.16

Donne

Una lettera d'amore per Londra

Hannah Louise dichiara il suo amore eterno per la capitale.

Author avatar

Jayne Bibby

EDITOR STYLE

Settembre

16/2016

CONDIVIDI

LOVE LETTER EDINBURGH PRIMARK

Bello!

Hai aggiunto il primo articolo ai preferiti.
Puoi visualizzarli in qualsiasi momento facendo clic qui.

È il momento di aggiornarsi?

Primark.com supporta i browser più recenti, compresi Chrome, Firefox e Safari. Assicurati di aver scaricato la versione più recente per ottenere il meglio dal sito Primark.com