Author avatar

Jaiden James

EDITOR STYLE

Giugno

17/2016

CONDIVIDI

lee, lc:m, mens fashion week, london fashion week, fashion, menswear

Un giorno con Lee Elias

LC:M con Lee Elias

È il momento della London Mens Collection: nel Regno Unito i riflettori sono puntati sull'abbigliamento maschile. E gli uomini hanno la scusa perfetta per vestirsi di tutto punto, uscire di casa e farsi notare. A tal proposito, incontriamo Lee Elias, redattore progetti commerciali della rivista Re-bel, che si prepara per l'occasione.

london mens collection, moda, abbigliamento uomo

Fotografie di:Joshua Lawrence

Il compito principale di Lee consiste nel mantenere in equilibrio gli aspetti creativi e commerciali, per ottenere investimenti pubblicitari e sviluppare progetti speciali. In altre parole, Lee passa le sue giornate schizzando da una parte all'altra della città per partecipare a riunioni, colazioni, pranzi e cene. Abbiamo incontrato Lee subito dopo una convention, il che spiega il suo abbigliamento (un abito Primark!).

 

Lee ci ha detto: "Quello che rende speciale LC:M è che non sai mai che cosa aspettarti. Potrebbe essere uno stilista che adori che organizza una sfilata fiacca o, al contrario, un emergente che ti fa sobbalzare sulla sedia. C'è sempre qualcosa di nuovo da vedere!" Inoltre, spiega che al di là del glamour, c'è sempre un gran lavoro da fare. "In genere si tratta di assistere alle sfilate, parlare con i PR e poi un po' di relax a una bella festa, magari con un omaggio niente male!"

primark uomo, lee,lc:m,moda, settimana della moda uomo, primark, un giorno con, sartoriale, eleganza, abbigliamento uomo
primark uomo, lee,lc:m,moda, settimana della moda uomo, primark, un giorno con, sartoriale, eleganza, abbigliamento uomo

Quanto allo stile, Lee distingue il lavoro dal tempo libero: "Il mio stile personale ha un suo carattere ben preciso." Quando lavora, gli piace apparire "elegante senza costrizioni". Per questa occasione, Lee ha scelto il nostro abito blu acceso per la sua versatilità e descrive il suo look come "un perfetto equilibrio tra lavoro e tempo libero, con un tocco estivo." Quando non lavora, Lee sceglie "magliette stampate con soggetti anni '90 scelti un po' a caso, come poster di vecchi film o band sconosciute. Il mio look casual preferito prevede una T-shirt lunga e un paio di jeans talmente skinny da sembrare una seconda pelle!" 

lee,lc:m,moda, settimana della moda uomo, primark, un giorno con, sartoriale, eleganza, abbigliamento uomo
primark uomo, lee,lc:m,moda, settimana della moda uomo, primark, un giorno con, sartoriale, eleganza, abbigliamento uomo
primark uomo, lee,lc:m,moda, settimana della moda uomo, primark, un giorno con, sartoriale, eleganza, abbigliamento uomo

Dal punto di vista strettamente sartoriale, Lee non guarda a nessuno stilista in particolare, ma ammira lo stile di Zayn Malik. "Ha un senso della moda molto personale, che riflette molto bene la sua immagine e la sua personalità, un po' di malinconia e un po' di street style. Sembra proprio che si vesta per se stesso: un pensiero molto liberatorio."

Cinque domande per Lee:



primark uomo, lee,lc:m,moda, settimana della moda uomo, primark, un giorno con, sartoriale, eleganza, abbigliamento uomo

1. Come descriveresti una tua giornata normale?  In una giornata normale mi sveglio alle 8 e programmo il maggior numero di riunioni possibile per la settimana, contattando i vari marchi. Sono costantemente sul web, alla ricerca di aziende interessanti e nuove, oltre ai marchi consolidati più in linea con la rivista. 

 

 2. Come sei arrivato alla gestione progetti nell'ambito della moda? Qualche anno fa, un paio di amici avevano uno studio, uno di loro era scenografo e insieme sviluppavamo idee creative e organizzavamo servizi fotografici per fare da contraltare alla sua attività commerciale. La libertà di creare e gestire quella piccola parte dello studio era una vera magia, e da lì ho deciso che cosa dovevo fare: abbinare progetti e campagne. Ho seguito un paio di stage e partecipato a qualche festa e in breve tempo mi sono ritrovato a parlare con il redattore di Re-bel.


3. Qual è il consiglio migliore che ti è stato dato riguardo la tua carriera e che consiglio daresti tu ai redattori in erba? Il mio consiglio è di non dar retta ai consigli. Ovviamente è importante ascoltare, rispettare e riflettere sulle idee altrui, ma non pensare che l'opinione di un'altra persona debba necessariamente riguardare te.

 

4. Come descriveresti il tuo ruolo da Re-bel e quale aspetto del lavoro preferisci? Il mio lavoro consiste in riunioni con direttori marketing o dei vari brand e nell'elaborazione di idee a sostegno del lancio di un prodotto o di linee chiave che vogliono promuovere presso il pubblico della rivista. Poi è mio compito lavorare con i direttori moda ed editoriali per creare campagne creative e in linea con il nostro brand ma che siano al tempo stesso abbastanza commerciali e accessibili per le aziende per le quali lavoriamo. L'aspetto del mio lavoro che preferisco è la libertà creativa e la possibilità di seguire idee e progetti dalla nascita alla realizzazione.

 

5. Qual è la tua città preferita e perché?{ Senza dubbio Hanoi, in Vietnam. È una città che può essere caotica e rumorosa, dove nella folla puoi perderti o distinguerti. Inoltre il Vietnam ti regala i più bei tramonti che abbia mai visto e la baia di Ha Long è di una bellezza incredibile.

ondon collections mens, day in the life, trey tatlor, fashion writer, primark, fashion week, london, mens fashion week
16.02.16

Uomini

Un giorno con Trey Taylor

Incontriamo Trey Taylor, fashion writer

18.02.16

Uomini

Un giorno con Douglas Cain

Scopriamo il reparto acquisti di Primark

Author avatar

Jaiden James

EDITOR STYLE

Giugno

17/2016

CONDIVIDI

lee, lc:m, mens fashion week, london fashion week, fashion, menswear
  • Numero massimo di preferiti raggiunto, effettua l'accesso per aggiungerne ancora

Bello!

Hai aggiunto il primo articolo ai preferiti.
Puoi visualizzarli in qualsiasi momento facendo clic qui.

È il momento di aggiornarsi?

Primark.com supporta i browser più recenti, compresi Chrome, Firefox e Safari. Assicurati di aver scaricato la versione più recente per ottenere il meglio dal sito Primark.com