Assistenza ai lavoratori per l'apertura di un conto di corrente

10 Maggio 2011

In India Primark ha stretto una collaborazione con Geosansar per una pionieristica iniziativa che promuove l'apertura di conti correnti per gli operai.

Nel Paese, circa 600-700 milioni di persone non hanno accesso a un conto corrente, perché non hanno i documenti di identificazione necessari all'apertura del conto, oppure perché non ci sono banche vicino alla zona in cui vivono o lavorano, o sono chiuse quando ne avrebbero bisogno.

Non avendo accesso a un conto corrente, molti lavoratori delle fabbriche di abbigliamento vengono pagati in contanti, e non possono mettere da parte o gestire i loro soldi in modo sicuro. Di conseguenza, se hanno bisogno di un sostegno finanziario e non hanno una relazione bancaria, potrebbero essere costretti a rivolgersi a operatori non autorizzati né regolamentati che prestano denaro a tassi elevati e non pagano interessi sui depositi ma si fanno pagare dai lavoratori che vogliono risparmiare.

Primark ha stretto una collaborazione con Geosansar per agevolare l'apertura di un conto corrente a nome dei lavoratori del settore dell'abbigliamento, in modo che possano gestire il loro denaro in modo pratico e sicuro e ricevere degli interessi sui loro risparmi.

“È semplice, facile e veloce. Non servono documenti. È una cosa molto positiva che una persona che non sa leggere né scrivere possa avere un conto corrente ed eseguire le operazioni usando le impronte digitali. Sono molto orgoglioso di avere un conto”. Manikumar, operaio tessile.

Bello!

Hai aggiunto il primo articolo ai preferiti.
Puoi visualizzarli in qualsiasi momento facendo clic qui.

È il momento di aggiornarsi?

Primark.com supporta i browser più recenti, compresi Chrome, Firefox e Safari. Assicurati di aver scaricato la versione più recente per ottenere il meglio dal sito Primark.com